Ezeala KO, Vakatawa va a trovarlo in ospedale 0 17589

Una serpentina veloce e inesorabile verso l’area di meta, poi lo schianto. Terribile. Durante il secondo tempo della partita di Top 14 giocata ieri tra Racing 92 e Clermont, Virimi Vakatawa si è reso protagonista di un’azione da K.O. davvero impressionante. A farne le spese il giovane (18 anni) Samuel Ezeala, al debutto nel massimo campionato francese con la maglia di Clermont.

Il potente e mastodontico trequarti francese, classe ’92, complice anche un disattento approccio al placcaggio della giovane ala, ha letteralmente spento Ezeala costringendo l’esperto arbitro Romain Poite a interrompere immediatamente il gioco per favorire il primo soccorso dei medici.

Samuel Ezeala è stato poi trasportato d’urgenza al Beaujon Hospital di Clichy dove si è lentamente ripreso e dove, nella giornata di oggi, ha ricevuto proprio la visita di Virimi Vakatawa, come mostrato dallo stesso profilo Instagram del nazionale francese.

 

Thank you @vktw for your visit broo!! #valeurs

Un post condiviso da SAMU EZEALA (@sam_ce11) in data:

Mio fratello Samuel Ezeala si sente meglio – scrive Vakatawa -. Pronta guarigione fratello mio. Dio ti benedica“. Pronta la risposta – sempre affidata al profilo personale Instagram – di Ezeala: “Grazie per la visita bro“. Un’azione che mette ancora una volta in risalto la pericolosità del rugby moderno, un gesto che ancora una volta ci ricorda quanto in realtà il rugby sia legato ai tradizionali e sani principi di rispetto.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *