Gli highlights della prima giornata del Sei Nazioni Femminile (VIDEO) 0 597

SCOZIA 7 – 28 ITALIA
Venerdì sera, grazie a Eurosport2, abbiamo potuto riguardare le nostre Azzurre che hanno avuto la meglio in terra scozzese per la prima giornata del Guinness Sei Nazioni. Il match, iniziato alle 20:35 in concomitanza con la maschile Francia-Galles, ha visto le azzurre vincere ancora sulle scozzesi, dopo il 38-0 dei test match novembrini. Un bel 7 a 28, per di più in casa loro!

Il freddo polare non ha fermato la supremazia italiana che si è vista fin dai primi minuti: placcaggi duri, velocità nei passaggi e una grinta che poche volte si vede in campo. Il tutto ha reso il match davvero interessante e coinvolgente.

Dopo due cartellini per Ruzza – per un crollo non corretto di una maul avversaria – e Giordano, l’Italia ha subito la prima e unica meta da parte delle scozzesi. Ma all’inizio della seconda trance di 40 minuti le nostre ragazze sono riuscite a resistere per ben 10 minuti in 13, dentro i 22 avversari e con il possesso per la maggior parte del tempo. Infatti, oltre ai cartellini, le azzurre sono riuscite a segnare addirittura la seconda meta.

La prima marcatura a soli 5 minuti dall’inizio, il piede perfetto di Sillari e la bellissima meta di Rigoni regalano al pubblico italiano un orgoglio grandissimo, da far luccicare gli occhi per l’emozione. È la quinta vittoria consecutiva delle azzurre che regalano allo sport e alle squadre femminili italiane il coraggio e la voglia di fare sempre meglio.
Ora la Nazionale se la dovrà vedere con il Galles il 9 febbraio, ore 20 nella stupenda cornice di Lecce.

IRLANDA 7 – 51 INGHILTERRA
Mentre per quanto riguarda la prima e propria sfida del Guinness 6 Nazioni 2019 dobbiamo fare i conti con le squadre femminili di Irlanda e Inghilterra. In terra irlandese le donne dalla rosa cucita sul petto hanno scacciato ogni dubbio e perplessità vincendo 7 a 51 e ribadendo la loro superiorità sulla Nazionale delle verdi. Infatti l’Inghilterra l’anno scorso ha chiuso la competizione in seconda posizione con 21 punti, a soli 3 punti delle francesi piazzate al primo posto ma ben lontane da un’Irlanda a 11 punti di distanza dalla loro medaglia d’argento. Placcaggi duri e intuitività di gioco strabiliante, aggiungendo poi gli stupidi (non trovo altre parole per dirlo) falli delle irlandesi che hanno regalato occasioni su occasioni alle bianche, l’Inghilterra si è meritata ogni punto aggiunto sul tabellone a loro nome.

FRANCIA 52 – 3 GALLES
Partendo dal risultato dell’anno scorso e dal gradino più alto del podio, le rugbiste francesi non hanno fatto mancare lo spettacolo e la grinta nemmeno per questa prima partita del Sei Nazioni 2019. Per lo scontro Francia-Galles, che aveva già visto la formazione maschile ribaltare la situazione e le aspettative dei tifosi, le francesi non si sono fatte pregare e hanno fatto vedere il loro dominio sulle rosse finendo con il risultato di 52 a 3. Infatti, oltre ad una punizione a metà primo tempo, le gallesi non hanno avuto modo di finalizzare nessuna azione con palla in mano. Mentre la Francia ha segnato ben 9 mete e tre firmate del tallonatore Thomas. La squadra francese ha tutto: mischia imponente, trequarti veloci e un pezzo da novanta come lo scaltro mediano di mischia Bourdon.

 

Le prossime sfide delle Nazionali femminili:
Scozia vs Irlanda – venerdì 8 febbraio, ore 20:35
Italia vs Galles – sabato 9 febbraio, ore 20 – in diretta su Eurosport2
Inghilterra vs Francia – domenica 10 febbraio, ore 13:45

di Chiara Bustreo

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *